PLENARIA DI METÀ ANNO

Cari soci, cari amici del PES

Vi invitiamo alla Plenaria di metà anno del PES che si terrà presso l’aula magna dell’istituto “Cangrande della Scala” di Verona, in corso Porta Nuova 66, il giorno mercoledì 30 marzo 2016
La plenaria avrà il seguente programma:

- Inizio lavori ore 15.00
- Saluti dell’ADEC
- Relazione del Direttivo
- Presentazione del bilancio associativo per l’anno 2016
- Discussione e votazione del bilancio
- Presentazione delle attività dei vari laboratori
- Dibattito: “I diritti fondamentali in Italia e in Europa”, con relazione introduttiva del Presidente del PES.
- Varie ed eventuali
- Chiusura lavori ore 17.00 circa

Gli studenti che si recheranno a Verona da altre località del Veneto o del Friuli Venezia Giulia potranno ottenere un parziale rimborso delle spese di viaggio comunicando almeno il giorno prima i costi del viaggio. Misura e modalità di rimborso saranno stabilite in base al numero delle richieste.
Si pregano tutti i laboratori di partecipare con almeno una piccola delegazione alla plenaria, in modo da poter presentare il proprio progetto in vista della Plenaria di Giugno al resto dell’Associazione e al Direttivo.
Vi aspettiamo numerosi
Il Direttivo

Pubblicato in Assemblee plenarie, Eventi, Laboratori | Commenti disabilitati

February School

Cari amici, dopo il bellissimo viaggio a Strasburgo vi segnalo subito una possibilità di proseguire l’esperienza fatta con un’altra bellissima iniziativa: segnalo alcune grandi opportunità prpresenti nel programma di questa February School di rendere concreta e praticabile questa grande Speranza di “politeia ritrovata” che abbiamo sperimentato a Strasburgo:

1.      proseguire il corso per Junior Tutor di Timologia con l’affronto di due importanti nuovi argomenti: la motivazione e la relazione: si prospetta dunque il “potenziamento” di questa meravigliosa scoperta di sé e conoscenza della straordinaria ricchezza che c’è dentro ciascuno di noi e nelle relazioni che si instaurano nel PES.

2.      proseguire il Corso per Junior “Difensori dei Diritti Umani” con l’affronto di due importanti temi: la sorte del dialogo interculturale di fronte alla minaccia del terrorismo e l’etica comunicativa nelle relazioni e istituzioni internazionali (le organizzazioni internazionali come l’ONU e l’Unione Europea comunicano tra loro e si rapportano con le popolazioni secondo anche valori etici o secondo solo interessi economici?).

3.      approfondire la conoscenza dei Macchiaioli e del pittore più importante di questo gruppo, Giovanni Fattori, con una presentazione della Mostra a lui dedicata a Padova a Palazzo Zabarella: una occasione preziosissima per capire il grande tentativo di cittadinanza e di bellezza artistica fatto dai Macchiaioli, così grande modello per i giovani del PES e per l’impresa che li attende;

4.      di potere partecipare al Progetto “La Merenda Perfetta”, ideato e proposto da Lucio Lovison e Giulio Zennaro; si tratta di mostrare la praticabilità di quanto proposto da Lucio Lovison nei suoi interventi all’Expò, alla Plenaria di giugno e alla Winter School: è possibile realizzare la Colazione e la Merenda ecologica, equa, solidale e responsabile, sia nell’acquisto, sia nella preparazione, sia nel consumo, proponendo cibi che sono più buoni, più sani, più nutrienti, più equi e non più costosi di quelli imposti dalla Grande Distribuzione Industriale, per costruire un modello poi esportabile e proponibile nelle nostre scuole.

5.      di poter partecipare al Progetto “La Serata Perfetta”, ideato da chi vuole coinvolgersi con il prof. Giulio Zennaro nel proporre un modo di divertirsi che esprima con il canto, la musica e il ballo la nostra straordinaria energia di vita, la nostra felicità, insieme al nostro amore per la vita, alla nostra amicizia e volersi bene e volere godere di tutta la profondità di valore della vita che la musica ci trasmette, organizzando una serata memorabile come quella sperimentata nella Notte del Liceo Classico con canzoni che oltre al essere travolgenti e moderatamente “fori di testa” ci comunichino profondi messaggi di “politeia perduta e ritrovata”.

6.      di potere partecipare al progetto “La Convivenza (o Relazione) Perfetta”: cioè quella unica e inimitabile condivisione nel servizio, nella preparazione, nello sparecchio e nella pulizia dei piatti e della cucina che crea complicità, collaborazione, assumendo il servizio come segno di amicizia per gli altri e di gratitudine: tutto ciò fonte di una felicità immensa che, come ha detto una nostra amica, “non ci fa dormire di notte perché siamo troppo felici”.

ECCO COSA VI POTRA’ SUCCEDERE SE PARTECIPERETE ALLA FEBRUARY SCHOOL!!!!

COSA ASPETTATE A ISCRIVERVI???????????

In allegato trovate il programma della February School

PROGRAMMA FEBRUARY SCHOOL

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Ecco qua le 2 foto di gruppo scattate in occasione della Winter School 2015!!

IMG-20151230-WA0005IMG-20151230-WA0006

Pubblicato in Eventi, Partecipazioni, Viaggi & campus | Commenti disabilitati

Winter School 2015

WS2015Cari soci, cari amici

Come annunciato, anche quest’anno il PES organizza la propria Winter School.
Il tema di quest’anno sarà “Imagine the future” e l’iniziativa vedrà come protagonisti gli studenti dei laboratori: non più soltanto “pubblico” dell’evento, ma anche forza propositiva.
Ogni laboratorio infatti ha sviluppato nel corso di questi mesi un proprio intervento su un tema legato al “filo rosso” del futuro, scelto dagli studenti stessi, da condividere con il resto dei partecipanti.
Non mancheranno i relatori esterni, dal mondo civile ed accademico, pronti a condividere idee ed esperienze formative con gli studenti.
L’evento si svolgerà a Montecchio Maggiore (VI) dal 27 al 29 dicembre.
Le iscrizioni sono aperte fino al 16 dicembre o fino esaurimento posti.
Si allega il modulo d’iscrizione, completo di tutte le informazioni essenziali e il programma dell’evento.
A presto!

Il Direttivo PES

Foglio tecnico e modulo d’iscrizione WS PES 2015   Programma WS PES 2015

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Viaggio di formazione alle istituzioni europee a Strasburgo

IMG_1856

Salve cari amici del PES,
Anche quest’anno grazie al sostegno dell’ADEC è stato organizzato il viaggio a Strasburgo, nel quale avremo la possibilità di visitare le Istituzioni Europee e non solo!

“Un bel giorno, senza alcun preavviso, ci imbattiamo in un uomo o vediamo quest’uomo che magari conosciamo già – un uomo come tutti gli altri – compiere un certo gesto, e in quel momento noi riconosciamo ciò che è sepolto nei nostri cuori e non abbiamo mai propriamente perduto né possiamo perdere ed è questo momento, capisci. Proprio questo momento. E’ ciò a cui aneliamo e che abbiamo timore di cercare ed è soltanto questo che ci può salvare”. (Cormac McCarthy)

Cari amici,
queste parole di Cormac McCarthy mi sono venute in mente nell’organizzare il prossimo viaggio a Strasburgo che abbiamo la possibilità di fare grazie all’invito dell’on. Flavio Zanonato, attraverso anche l’aiuto di Angela Rossi, che ringrazio vivamente. Ricordo quello che diceva, tornando da Strasburgo Laura Voinea, una studentessa del PES, qualche anno fa e che adesso fa Giurisprudenza a Padova: “un viaggio del PES è un viaggio dentro se stessi”.
L’esperienza che abbiamo fatto a Neumarkt è proprio “ciò a cui aneliamo e che abbiamo timore di cercare ed è soltanto questo che ci può salvare”. Possiamo ricavare, dall’esperienza di Neumarkt, il compito e l’essenza del problema dei Diritti Umani (DU): rendere i DU Vita, cioè vitali come l’energia che ci hanno messo i ragazzi che hanno fatto quell’esperienza! L’evento di Neumarkt è arrivato come “un bel giorno, senza alcun preavviso: ci imbattiamo” in un dono degli dèi al mondo…
Ma a ben pensarci, questo dono degli dèi è il PES stesso, questa meravigliosa “compagnia dell’anello”, cioè del cuore e del desiderio. Chi non farebbe a gara per farne parte? Chi non desidererebbe con tutto se stesso di conoscere gente così? Solo non sapere che esiste da qualche parte qualcosa come il PES, ti fa continuare a vivere nella mediocrità o disperare di fronte allo scempio dell’umano che vediamo ogni giorno. Ma appena vieni a sapere che esiste qualcosa come il PES, allora accade come al poeta Catullo nel Carme 107 che abbiamo letto a Neumarkt: la gioia infinita di vedere che il tuo desiderio in modo insperato si è realizzato:

“Se qualcosa capitò mai a qualcuno che desidera intensamente e che se l’augura senza sperarlo, questo è proprio gradito al cuore. Perciò questo a noi è gradito più caro dell’oro…”; accade proprio “a qualcuno che brama senza speranza”… “Oh, luce fin troppo accecante! Chi potrà vivere più felice di noi?”, “chi potrà augurarsi una vita più desiderabile di questa?”.

Sembra che Catullo abbia scritto questa poesia per noi: egli aveva in mente la sua amata che l’aveva lasciato e immaginava il giorno in cui essa sarebbe tornata. Cosa ci poteva essere di più bello e gioioso che vedere, in modo del tutto inaspettato, realizzarsi il desiderio più profondo del cuore? Ecco quello che è capitato in questi mesi, soprattutto da Neumarkt in poi! Se il PES non esistesse bisognerebbe inventarlo! Secondo me il viaggio a Strasburgo è la continuazione dell’evento di Neumarkt: si tratta solo di accogliere e ringraziare per questo dono che a Neumarkt gli “dèi del PES” ci hanno fatto e proseguirlo. Perché il mistero agisce nel mondo attraverso dei cuori che desiderano fortemente e fa capire il valore della vita attraverso quello che qualcuno desidera. Questo è accaduto: si tace e si ringrazia. Accade in modo non clamoroso, senza suono di campane o di trombe, è arrivato nel silenzio e quasi di nascosto. Però è arrivato ed è quello che conta.
In una canzone di Adriana Calcanhotto si parla proprio di questo:
«Accadde quando nessuno lo aspettava, accadde senza suono di campane, accadde diversamente dalle storie che i romanzi ci raccontano abitualmente. Accadde senza che ci fossero stelle in cielo, accadde senza un raggio di luna. Il nostro amore è arrivato molto dolcemente, si è sparso molto lentamente, si è attardato fino a rimanere. Accadde senza che il mondo ringraziasse, senza che le rose fiorissero, senza un canto di lode, accadde senza alcun dramma. Il tempo ha solamente fatto il suo letto come in ogni grande amore»

Sostenuto da questi sentimenti comunico la grande occasione del viaggio a Strasburgo che proprio in questi giorni ci è stata data la possibilità di organizzare. E’ una avventura in cui può accadere che si realizzi ciò che il cuore più fortemente desidera, pur in modo inaspettato e imprevedibile.

 

VIAGGIO DI FORMAZIONE ALLE ISTITUZIONI EUROPEE

Pubblicato in Viaggi & campus | Commenti disabilitati

Prima Plenaria del PES

plenariaIl direttivo è lieto di comunicarvi che la plenaria iniziale di quest’anno che si terrà alla Sala Polivalente Comunale di Padova (via Diego Valeri, Padova), dalle ore 15 alle ore 19.
L’evento è iscritto a tutti gli iscritti.
Quanto segue è il programma esteso dell’evento:
- Saluti alle autorità e breve introduzione del Direttivo PES
- Presentazione dei laboratori anno 2015/2016
- Relazione del gruppo scout Padova Quattro
- Presentazione Winter School e altri viaggi di formazione durante l’anno 2015/2016.
- Nuove elezioni dei membri del direttivo
- Varie ed eventuali
P.S. Il luogo dove si svolgerà la plenaria è raggiungibile a piedi dalla stazione di Padova, quindi bisogna occuparsi solo del trasporto fino in città.
Chi invece volesse candidarsi come nuovo membro del Direttivo è pregato di scrivere una mail alla Segreteria con la propria esperienza e la propria motivazione personale.
A presto, calori saluti,
Direttivo PES.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Andare all’EXPO’ con occhio critico

11227599_904297516322730_67814582306078183_n

Il direttivo del PES è contento di informare tutti gli interessati del viaggio organizzato dall’ADEC a EXPO 2015 di Milano. Il viaggio che si svolgerà i giorni 22 e 23 ottobre 2015 avrà come titolo “Andare all’EXPO’ con occhio critico” e permetterà ai partecipanti di riflettere su cosa si dovrebbe discutere veramente in questa occasione; inoltre il pernottamento alla Croce Rossa Internazionale permetterà anche di affrontare un altro problema attualissimo e legato a quello del sistema economico mondiale, che è quello della estrema povertà che spinge ad una emigrazione selvaggia e senza rispetto dei diritti umani. Questo problema lo si affronterà aiutati da un esperto, dal punto di vista di una Organizzazione che ha a cuore i diritti umani innanzitutto, come la CRI.
Si avvisa che esistono delle condizioni di partecipazione e delle priorità visti i pochi posti a disposizione; tutti i dettagli si trovano nel file qua allegato.

Il Direttivo del P.E.S

I viaggi della Cittadinanza all’EXPO

Pubblicato in Eventi, Viaggi & campus | Commenti disabilitati

VII Corso di Formazione per Junior Tutors di Cittadinanza organizzato dall’ADEC (Associazione Docenti Europeisti per la Cittadinanza) al Karl Brunner Europahaus di Neumarkt in Steiermark  (Stiria – Austria) dal 31 agosto al 5 settembre 2015

Si allega il programma, il modulo di iscrizione e il bando per la borsa di studio per il VII Corso di Formazione per Junior Tutors di Cittadinanza organizzato dall’ADEC (Associazione Docenti Europeisti per la Cittadinanza) che si terrà al Karl Brunner Europahaus di Neumarkt in Steiermark  (Stiria – Austria) dal 31 agosto al 5 settembre 2015. Si racomanda vivamente la partecipazione a questo evento che è uno dei momenti fondamentali per l’associazione.
Cordiali saluti,
Il Direttivo del PES

PROGRAMMA NEUMARKT 2015 E MODULO ISCRIZIONE

Pubblicato in Eventi, Viaggi & campus | Contrassegnato , | Commenti disabilitati

PLENARIA FINALE PES 2015

Ai soci del PES – Parlamento Europeo degli Studenti
Agli amici dell’Associazione

Pubblichiamo qua l’ invito, il programma e il modulo di iscrizione per la Plenaria di fine anno, la quale si terrà a Montecchio nei pressi di Vicenza dal 12 al 15 giugno 2015.
I soci troveranno tutte le informazioni e il materiale necessari per iscriversi – pregandoVi di farlo entro il 1 giugno.
Gli esterni all’Associazione potranno prenderne visione a scopo informativo.

Quest’anno inoltre l’ADEC-Associazione Docenti Europeisti per la Cittadinanza offrirà a tutti i partecipanti una visita guidata presso l’Altipiano di Asiago in occasione del 100º anniversario del Primo Conflitto mondiale, per approfondire la tematica dei diritti umani negli scenari di guerra. Il viaggio si svolgerà prima dell’inizio dei lavori, il 12 giugno 2015.

Oltre alle consuete presentazioni dei laboratori membri, le quali – lo ricordiamo – verranno valutate dal Direttivo associativo e da rappresentanti dell’ADEC al fine di assegnare le borse di studio per il seminario estivo di Neumarkt in Austria, interverranno ospiti esterni al PES per approfondire le tematiche al centro dell’EXPO di Milano, in modo da avvicinarsi non solo il fenomeno della “fame nel mondo” ma anche la manifestazione che si svolge quest’anno nel nostro Paese.

Per le presentazioni ogni Laboratorio avrà a disposizione un Pc collegato a un proiettore video e un impianto di amplificazione. Saranno presenti le codifiche più comuni ma vi invitiamo a salvare i vostri file in pdf o in presentazioni portatili. Nell’eventualità in cui abbiate richieste particolari contattatePlenaria finale PES 2015 la segreteria. Attenzione: non è garantito il collegamento a internet.

Cogliendo l’occasione per ringraziarVi tutti per il sostegno offerto alla nostra Associazione anche quest’anno, Vi porgiamo i nostri più sinceri saluti.
Cordialmente

Il Direttivo del P.E.S.

Pubblicato in Assemblee plenarie, Laboratori, Viaggi & campus | Contrassegnato | Commenti disabilitati

Concorso L’Europa che voglio

Carissimi associati vi alleghiamo il bando del concorso “L’Europa che voglio”, il concorso è proposto dal MFE (Movimento Federalista Europeo), dall’ADEC (Associazione Docenti europeisti per la Cittadinanza) e dal PES ed è aperto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

 

Cari ragazzi 2014-15

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati